"O capitone! Mio capitone!": la storia della parola CAPO

"O capitone! Mio capitone!": la storia della parola CAPO

Desde: Verba Manent
2 0 hace un año
Gigi D'Agostino, l'unico vero Capitano di cui abbiamo bisogno, ci guida verso la parola di oggi: dalla testa al bicipite passando per il capezzolo, dalla colonna al paragrafo con tappa nei dintorni dell'anguilla. Confusi? Bè, ascoltate e ne verrete... a capo!

Síguenos en Facebook